Home Ricette di stagione Risotto di castagne e tartufo
Risotto di castagne e tartufo

Risotto di castagne e tartufo

Risotto di castagne e tartufo

Stampa
Persone: 4/5

INGREDIENTI

una noce di burro
mezza cipolla bianca
2 dadi per brodo (possibilmente ai funghi sennò di carne)
500 gr. di riso Carnaroli
10/15 castagne crude e TOTALMENTE pelate (quindi non solo la buccia esterna ma anche la pellicina interna)
una pallina di tartufo nero
mezzo bicchiere (scarso) di vino bianco
sale
noce moscata
olio

ISTRUZIONI

Dopo aver messo sul fuoco una pentola d’acqua per il brodo, tritate finemente la cipolla.

Lavate le castagne e asciugatele per bene, dopo di che tritatele in modo da ottenere cubettini non più grandi di mezzo centimetro.
In un’altra pentola (abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti) mettete un filo d’olio e andate a rosolare a fuoco lento la cipolla con un pizzico di sale; l’acqua per il brodo sarà pronta a questo punto, quindi mettete i dadi.
Quando la cipolla si sarà imbiondita unitevi le castagne tritate accompagnate da una generosa quantità di brodo e sale: è importante che durante la cottura le castagne non si asciughino mai completamente altrimenti si bruceranno e all’interno rimarranno crude.
Dopo circa 3-4 minuti di cottura versate il vino bianco e lasciate che l’acool evapori, mescolando continuamente ma con cura.
Passati circa 12-15 minuti aggiungete il riso e immediatamente mescolate per tostare il tutto: fatto ciò aggiungete una quantità di brodo sufficiente per non lasciare il risotto asciutto fino alla cottura finale in cui aggiungerete la noce di burro e una spolverata di noce moscata.
Servite infine il risotto aggiungendo qualche scaglia di tartufo fresco.

N.B: la presenza del tartufo è importante ma non necessaria dato che il tartufo non è sempre presente nelle nostre cucine. Si può anche decidere di non usarlo e il risultato sarà comunque ottimo!