Home Primi Gnocchi di patate con taleggio speck e radicchio

Gnocchi di patate con taleggio speck e radicchio

Gnocchi di patate con taleggio speck e radicchio

Stampa
Persone: 6

INGREDIENTI

2 kg di patate a pasta bianca
500 gr di farina 00
sale

per il sugo:
200 gr di speck
300 gr di taleggio
1 cespo di radicchio di Treviso
1 scalogno
50 gr di parmigiano grattugiato
mezzo bicchiere di vino rosso
mezzo litro di latte
1 cucchiaio di zucchero
olio sale e pepe

ISTRUZIONI

Mettete le patate con la buccia in acqua fredda, portate a bollore e lasciate cuocere per un’abbondante mezz’ora. Quando le patate sono cotte, scolatele e sbucciatele. Preparate la spianatoia di legno con un’abbondante spolverata di farina. Passate subito le patate nello schiacciapatate mentre sono ancora calde e lasciatele raffreddare sulla spianatoia.

Quando le patate schiacciate sono raffreddate, mettete un pizzico di sale e iniziate la lavorazione con le mani aggiungendo la farina poco alla volta fino ad ottenere un impasto morbido e composto. Dividete l’impasto a pezzi e con ognuno formate dei filoni grossi un dito che tagliate in tanti pezzetti lunghi un paio di centimetri.

Riprendete in mano ogni pezzetto di impasto e fatelo passare velocemente sulle punte di una forchetta premendo l’impasto con il pollice in modo da formare una fossetta. Delicatamente, man mano, allineate gli gnocchi su una tovaglia infarinata.

Preparate il sugo. Affettate finemente lo scalogno. Mettetelo in padella con due cucchiai di olio e fatelo rosolare leggermente. Mondate il radicchio, tagliatelo a striscioline ed unitelo allo scalogno. Fate appassire, regolate di sale e di pepe, aggiungete lo zucchero e sfumate con il vino. Lasciate evaporare e continuate la cottura per qualche minuto. Il radicchio deve rimanere abbastanza croccante.

Tagliate il taleggio a pezzetti e mettetelo in un pentolino sul fuoco. Aggiungete il latte bollente e girate con una frusta fino a quando il formaggio è completamente fuso.

Mescolate la crema di formaggio ottenuta con il radicchio appassito e tenete il tutto in caldo. Nel frattempo fate scottare in un’altra padella lo speck a fuoco vivace.

A questo punto siete pronti per cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando inizia il bollore mettete giù un po’ di gnocchi alla volta. Appena tornano a galla estraeteli con una schiumarola. Lasciateli sgocciolare bene e poi disponeteli a strati nel piatto da portata. Tra uno strato e l’altro condite con la crema di formaggio e radicchio. Terminate con lo speck croccante e una spolverata di parmigiano. Servite subito.

NOTE

Per gli gnocchi sono indicate le patate a pasta bianca. Le patate novelle non vanno bene perché sono troppo umide. La dose della farina è orientativa perché alcune qualità di patate ne assorbono di più, altre meno. In genere occorrono 200/300 gr di farina per ogni chilogrammo di patate. Regolatevi in modo che l’impasto risulti morbido, ma compatto.